Differenze tra lucernario e finestra per tetti

Che cos’è un lucernario?

Il lucernario è un elemento architettonico inserito nei tetti a falda. Può essere definito quasi come “l’antenato” della finestra per tetti, la prima soluzione sviluppata per permettere l’ingresso di luce e aria nei sottotetti freddi, vale a dire non adibiti a uso abitativo.

“E’ un’apertura praticata sulla copertura di un edificio che permette l´illuminazione zenitale dello spazio interno. Questo componente costruttivo ha subito notevoli innovazioni tecnologiche che ne hanno incrementato le funzioni e soprattutto i livelli prestazionali nella difesa alle intemperie, nell’isolamento, nella durabilità…“Fonte: terminologia.it

Il lucernario si utilizza esclusivamente per dar luce in quelle mansarde fredde e scure, spesso utilizzate come deposito o ripostiglio. Si parla quindi di mansarde non abitate o vissute nella quotidianità. La sua funzione, infatti, è fare entrare luce e aria, non assicura benefici termici all’ambiente e non offre il giusto comfort abitativo a chi vive nell’ambiente stesso. Le mansarde con lucernario sono pertanto molto fredde d’inverno e molto calde d’estate proprio perché questa struttura non ha alcuna funzione termica.

Che differenza c’è tra lucernario e finestra per tetti

Il lucernario è strutturato esclusivamente per consentire l’ingresso della luce naturale e dell’aria negli ambienti freddi in cui viene installato.

Diversamente, la finestre per tetti, oltre ad assolvere le stesse funzioni del lucernario dando luce e aria negli ambienti, regala una sensazione di benessere abitativo a chi vive nella mansarda in cui la finestra è stata installata, riducendo al contempo i consumi energetici. Nello specifico, se il lucernario garantisce una semplice areazione all’interno dello spazio non abitabile, la finestra per tetti consente di regolare il reciclo dell’aria donando il giusto comfort in termini di vivibilità. In sintesi si può dire che il lucernario ha la funzionalità di far entrare luce e aria nel sottotetto mentre la finestra per tetti rende abitabile l’ambiente.
La finestra per tetti consente inoltre di regolare la temperatura nell’area del sottotetto abitato, l’umidità, e il livello di rumorosità e luminosità dell’ambiente di vita. Diversamente dal lucernario, la finestra per tetti diventa parte strutturale della propria abitazione, un elemento architettonico fondamentale che determina il grado di vivibilità, sicurezza e comfort.

Finestre per tetti Roto

Per assicurare il giusto comfort abitativo Roto ha sviluppato un sistema di isolamento molto efficace: un cordolo isolante WD preinstallato su tutti i modelli che consente di diminuire sprechi energetici evitando possibili condense per aumentare il comfort abitativo. A garantire il massimo isolamento termo-acustico sono il telo di giunzione per la tenuta all’aria e la guarnizione perimetrale a corpo unico EPDM, elementi questi altrettanto preinstallati su tutti i modelli, che creano la giusta interconnessione con il tetto, in legno o laterizio che esso sia.

Il solito lucernario è ben lontano dal concetto sviluppato da Roto, ossia quello di creare un ambiente confortevole e soprattutto sano!